Sentenza Nº 9C 671/2019 Tribunale federale

 
EXTRAIT GRATUIT
 
Bundesgericht 
Tribunal fédéral 
Tribunale federale 
Tribunal federal 
 
                 
 
 
9C_671/2019  
 
 
Sentenza del 30 marzo 2020  
 
II Corte di diritto sociale  
 
Composizione 
Giudice federale Parrino, Presidente, 
Cancelliera Cometta Rizzi. 
 
Partecipanti al procedimento 
A.________, 
patrocinata da Studio B.C. Consulenze / Rappresentanze, Bruno Cereghetti, 
ricorrente, 
 
contro 
 
Helsana Assicurazioni SA, Servizio Giuridico, Viale Portone 2, 6500 Bellinzona, 
opponente. 
 
Oggetto 
Assicurazione contro le malattie, 
 
ricorso contro il giudizio del Tribunale delle assicurazioni del Cantone Ticino del 10 settembre 2019 (36.2019.3). 
 
 
Fatti:  
 
A.   
A.________ è affiliata presso Helsana Assicurazioni SA (di seguito: Helsana) per l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (LAMal). Dal 3 al 18 aprile 2018 è stata degente presso l'Ospedale B.________ presso il reparto acuto di minore intensità (RAMI). In data 30 giugno 2018 Helsana ha trasmesso all'assicurata un conteggio di fr. 232.80 (comprensivi di fr. 27 per dei medicamenti prescritti durante il mese di maggio 2018) in relazione alle prestazioni ricevute durante questa ospedalizzazione per complessivi fr. 1'949.85. L'assicurata ha contestato tale conteggio. Con decisione del 28 settembre 2018, confermata su opposizione il 28 novembre seguente, Helsana ha reiterato la validità del conteggio. 
 
B.   
L'interessata inoltra un ricorso davanti al Tribunale delle assicurazioni del Cantone Ticino cui chiede di annullare il conteggio di Helsana. L'insorgente chiede che le prestazioni fatturate in relazione alla degenza ospedaliera vengano calcolate in base a una fatturazione forfettaria (propria delle cure ospedaliere) e non analitica (propria delle cure, assistenza medica e misure di riabilitazione per pazienti lungodegenti). Con giudizio del 10 settembre 2019, il Tribunale cantonale ha respinto il ricorso nella misura in cui era ricevibile. 
 
C.   
A.________ inoltra un ricorso in materia di diritto pubblico presso il Tribunale federale cui chiede di annullare il giudizio cantonale e che sia stabilito che "non è tenuta al pagamento della partecipazione ai costi (art. 64 cpv. 2 LAMal) per le prestazioni in RAMI ai sensi dei considerandi". 
In sede di risposta Helsana ha proposto di respingere il ricorso, mentre la parte ricorrente ha ribadito le sue conclusioni con scritto del 22 novembre 2019. 
 
 
Diritto:  
 
1.   
Il...

Pour continuer la lecture

SOLLICITEZ VOTRE ESSAI