Iniziativa parlamentare. Rapporti di lavoro e retribuzione del procuratore generale della Confederazione e dei sostituti procuratori generali. Iniziativa parlamentare. Organizzazione e compiti dell'autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione. Rapporti della Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati del 20 maggio 2010. Parere del Consiglio federale

 
ESTRATTO GRATUITO

ad 10.441 Iniziativa parlamentare Rapporti di lavoro e retribuzione del procuratore generale della Confederazione e dei sostituti procuratori generali ad 10.442 Iniziativa parlamentare Organizzazione e compiti dell'autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione Rapporti della Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati del 20 maggio 2010 Parere del Consiglio federale del 4 giugno 2010 Onorevoli presidente e consiglieri, conformemente all'articolo 112 capoverso 3 della legge sul Parlamento, vi sottoponiamo il nostro parere in merito ai rapporti della Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati del 20 maggio 2010 sulle iniziative parlamentari «Rapporti di lavoro e retribuzione del procuratore generale della Confederazione e dei sostituti procuratori generali» e «Organizzazione e compiti dell'autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione». Gradite, onorevoli presidente e consiglieri, l'espressione della nostra alta considerazione. 4 giugno 2010 In nome del Consiglio federale svizzero: La presidente della Confederazione, Doris LeuthardLa cancelliera della Confederazione, Corina Casanova Parere A. 10.441 Iv. Pa. Rapporti di lavoro e retribuzione del procuratore generale della Confederazione e dei sostituti procuratori generali 1. Situazione iniziale L'articolo 22 capoverso 1 della legge del 19 marzo 2010 sull'organizzazione delle autorità penali (LOAP; FF 2010 1813) prevede che l'Assemblea federale disciplini mediante ordinanza il rapporto di lavoro e la retribuzione del procuratore generale della Confederazione e dei sostituti procuratori generali. Il 22 aprile 2010 la Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati (di seguito: «la Commissione») ha presentato un'iniziativa commissionale sui rapporti di lavoro, la retribuzione e i requisiti in materia di cittadinanza del procuratore generale e del sostituto procuratore generale; il 30 aprile 2010 la Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale ha approvato l'iniziativa. Nel rapporto del 20 maggio 2010 la Commissione propone di approvare sia il progetto di ordinanza dell'Assemblea federale sui rapporti di lavoro e la retribuzione del procuratore generale e del sostituto procuratore generale sia la modifica dell'articolo 20 LOAP che prevede il requisito della cittadinanza svizzera. Nel suo rapporto la Commissione rileva che, essendo eletti dall'Assemblea federale plenaria, il procuratore...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA