Ordinanza dell'Assemblea federale sull'organizzazione e i compiti dell'autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (Progetto)

 
ESTRATTO GRATUITO

Ordinanza dell'Assemblea federale Progetto sull'organizzazione e i compiti dell'autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione del ... L'Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l'articolo 27 capoverso 3 della legge del 19 marzo 20101 sull'organizzazione delle autorità penali (LOAP); visto il rapporto della Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati del 20 maggio 20102; visto il parere del Consiglio federale del 4 giugno 20103, decreta: Sezione 1: Oggetto Art. 1 La presente ordinanza disciplina l'organizzazione e i compiti dell'autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione (autorità di vigilanza), per quanto non siano disciplinati dalla LOAP. Sezione 2: Membri dell'autorità di vigilanza Art. 2 Giuramento e promessa solenne 1 Prima di entrare in carica, i membri dell'autorità di vigilanza giurano o promettono solennemente di adempiere coscienziosamente il loro dovere. 2 Prestano giuramento o promessa solenne dinanzi all'autorità di vigilanza. Art. 3 Attività a titolo accessorio I membri dell'autorità di vigilanza svolgono le loro funzioni a titolo accessorio. Art. 4 Dimissioni 1 I membri dell'autorità di vigilanza possono dimettersi dalla loro carica per la fine di ogni mese con un preavviso di sei mesi. RS ... 1 FF 2010 1813 2 FF 2010 36153 FF 2010 3629 Organizzazione e compiti dell'autorità di vigilanza sul Ministero pubblico della Confederazione. O dell'Ass. fed. 2 In singoli casi, la commissione giudiziaria può accordare al membro dell'autorità di vigilanza un termine di dimissioni più breve se nessun interesse essenziale vi si oppone. Art. 5 Fine della durata della carica I membri dell'autorità di vigilanza che non fanno parte del Tribunale federale o del Tribunale penale federale lasciano la carica alla fine dell'anno civile in cui raggiungono i 70 anni di età. Sezione 3: Organizzazione e compiti Art. 6 Principio 1 L'autorità di vigilanza disciplina la propria organizzazione. 2 Stabilisce in un regolamento i dettagli della sua organizzazione. Art. 7 Presidenza 1 L'autorità di vigilanza nomina nel proprio seno il presidente e il vicepresidente, che stanno in carica per un biennio. Essi sono rieleggibili per un ulteriore periodo analogo. 2 Il presidente rappresenta l'autorità di vigilanza verso l'esterno. Art. 8 Deliberazioni 1 L'autorità di vigilanza può deliberare validamente se è presente la maggioranza dei suoi membri. 2 L'autorità di vigilanza delibera a maggioranza dei...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA